FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI
SERVIZIO DROPPAY

Il presente documento viene redatto in ottemperanza alla vigente disciplina in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (Provvedimento Banca d’Italia del 29 luglio 2009 s.m.i.) e si propone di fornire al Cliente una chiara informazione sulle condizioni contrattuali maggiormente significative del Contratto cui esso si riferisce.

Si precisa che la fornitura del Servizio DropPay oggetto del Contratto non è in alcun modo personalizzabile. Conseguentemente, così come previsto dalle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari, si verifica che il presente documento costituisce al tempo stesso foglio informativo e documento di sintesi del contratto, per coincidenza dei contenuti.

INFORMAZIONE SULL’ISTITUTO DI PAGAMENTO

Denominazione e forma giuridica: A-Tono Payment Institute S.p.A.
Capitale sociale: € 1.968.000,00 i.v.
Sede legale ed amministrativa: Corso Buenos Aires 77 – 20124 Milano (MI)
Autorizzazione Banca d’Italia n. 0490635/16 del 12/04/2016
Iscrizione Albo Istituti di Pagamento n. 0552339/16 del 26/04/2016
Codice ABI: 36064.4
Codice BIC: ATPIITM1
Numero di iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 2076312
Sito web di riferimento dell’Istituto di Pagamento: paymentinstitute.a-tono.com
PEC: atonopaymentinstitute@legalmail.it
Sito web di riferimento del Servizio DropPay: www.drop-pay.com
Telefono di riferimento per il Servizio DropPay: (+39) 02.32069600
e-mail per informazioni sul Servizio DropPay: info@drop-pay.com

1. CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO DROPPAY

Il Servizio DropPay consente di: ricevere/trasferire fondi in Euro sul/dal Conto di Pagamento DropPay, da/a Conti di Pagamento DropPay e conti correnti bancari dell’Area SEPA.
I Conti di Pagamento DropPay sono strumenti di pagamento e il loro saldo a credito non produce interessi.

Rischi tipici del Servizio DropPay
Il rischio principale è quello legato allo smarrimento o alla sottrazione dello smartphone su cui è installata l’Applicazione per la fruizione del Servizio DropPay, ed al conseguente uso fraudolento della stessa. Questo rischio può essere ridotto se il Cliente osserva la massima attenzione nella custodia dello smartphone, e soprattutto se NON conserva all’interno dello stesso in alcun modo il codice PIN per utilizzare l’Applicazione ed adotta la diligenza del caso.

Il Servizio DropPay è infine soggetto al rischio di frodi telematiche, che possono portare all’indebito utilizzo del Conto di Pagamento DropPay. Frodi il cui rischio è ineliminabile nonostante l’Istituto di Pagamento si avvalga dei migliori presidi di sicurezza disponibili sul mercato.
 

2. ELENCO COMPLETO DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL SERVIZIO DROPPAY

COSTI FISSI PERSONA FISICA (CONSUMER)

Costo installazione dell’Applicazione “DropPay”

€ 0,00

Costo apertura Conto di Pagamento DropPay

€ 0,00

Costo tenuta mensile Conto di Pagamento DropPay

€ 0,00

ALTRE VOCI

Costo per rimborso del saldo residuo sul Conto di Pagamento DropPay a seguito di recesso dal Contratto

€ 1,00

Penale a seguito di recesso dal Contratto

NESSUNA

Costo per blocco dovuto a smarrimento, sottrazione o perdita di riservatezza

€ 0,00

Costo per riattivazione del Servizio DropPay

€ 0,00

Invio rendiconto annuale tramite posta elettronica

€ 0,00

Imposta di bollo per invio rendiconto annuale (se applicabile)

Ove applicabile ai sensi di legge DPR 26/10/1972, n. 642

MASSIMALI CONTO DI PAGAMENTO DROPPAY

Capienza massima fondi sul proprio Conto di Pagamento DropPay

€ 30.000,00

Limite per singola operazione di pagamento

€ 15.000,00

Limite di spesa giornaliera

€ 15.000,00

Limite di spesa mensile

€ 15.000,00

 

CONDIZIONI ECONOMICHE OPERAZIONI DI PAGAMENTO

Costo di addebito per fondi ricevuti sul proprio Conto di Pagamento DropPay

€ 0,00

Costo di addebito per trasferimento fondi effettuati dal proprio Conto di Pagamento DropPay ad un altro Conto di Pagamento DropPay

€ 0,00

Costo di addebito per trasferimento fondi effettuati dal proprio Conto di Pagamento DropPay ad un Conto Corrente Bancario Area SEPA.
Detto costo potrà a fini promozionali essere ridotto o non applicato a discrezione dell’Istituto di Pagamento

€ 1,00

Costo pagamento Bollettino.
Detto costo potrà a fini promozionali essere ridotto a discrezione dell’Istituto di Pagamento

€ 1,00

 

LIMITI ORARI

Gli ordini di pagamento disposti nella giornata lavorativa bancaria oltre il limite indicato nella tabella sottostante o in una giornata non lavorativa bancaria, s’intendono ricevuti nella giornata lavorativa bancaria successiva

Servizio

Limite orario operatività (cut-off time)

Trasferimento fondi tra Conti di Pagamento DropPay

Nessun limite orario, esecuzione nella stessa giornata lavorativa

Trasferimento fondi tra Conti di Pagamento DropPay e Conti Correnti Bancari Area SEPA

 

  • dalle 00.00 alle 23.59 per esecuzione nella giornata lavorativa successiva

Pagamento Bollettino

 

  • dalle 00.00 alle 23.59 per esecuzione nella giornata lavorativa successiva

3. SINTESI DELLE PRINCIPALI CLAUSOLE CONTRATTUALI CHE DISCIPLINANO IL SERVIZIO DROPPAY, CON EVIDENZA DELLE CLAUSOLE CONTRATTUALI CHE RIGUARDANO IL DIRITTO DI RECESSO SPETTANTE AL CLIENTE E ALL’ISTITUTO DI PAGAMENTO, I TEMPI MASSIMI DI CHIUSURA DEL RAPPORTO ED I MEZZI DI TUTELA STRAGIUDIZIALE DI CUI IL CLIENTE PUO’ AVVALERSI

Come aprire e registrare un Conto di Pagamento DropPay
Il Conto di Pagamento DropPay può essere aperto e registrato semplicemente scaricando ed attivando l’Applicazione sul proprio smartphone.

Operatività del Conto di Pagamento DropPay
Mediante l’Applicazione il Cliente potrà controllare i movimenti ed effettuare operazioni di trasferimento fondi, verificare le condizioni applicate ed accedere ai servizi accessori al Conto di Pagamento DropPay.

Trasferimento di fondi
L'esecuzione delle transazioni effettuate con il Conto di Pagamento DropPay comporterà che l'importo delle stesse verrà addebitato dopo la corretta acquisizione dell'autorizzazione alla transazione.
Qualora, in qualsiasi momento, l’importo delle transazioni effettuate con il Conto di Pagamento DropPay (compresi tutti i costi) risulti eccedente rispetto al saldo disponibile, l’Istituto di Pagamento si riserva il diritto di non autorizzare la transazione.

Pagamento Bollettini
Le informazioni relative ai pagamenti dei bollettini sono disponibili su richiesta del Cliente da indirizzare ai riferimenti dell'Istituto di Pagamento. In nessun caso l'Istituto di Pagamento potrà essere considerato responsabile per pretese del Cliente relative ai servizi erogati dai Soggetti Beneficiari dei Bollettini: pertanto, una volta completata l'operazione di pagamento, qualsiasi problematica non inerente alla corretta prestazione del Servizio dovrà essere sottoposta esclusivamente all'attenzione del Soggetto Beneficiario del Bollettino.
Hanno efficacia solutoria i pagamenti di bollettini a favore di Soggetti Beneficiari con i quali l’Istituto di Pagamento ha sottoscritto specifici mandati all’incasso e il cui elenco viene riportato su drop-pay.com – sezione Trasparenza ed esposto presso i luoghi ove è offerto il Servizio.
In tutte le altre ipotesi, il Pagamento dei Bollettini deve considerarsi pro solvendo: ciò significa che il pagamento effettuato dal Cliente attraverso il Servizio DropPay non estingue automaticamente il debito nei confronti dei Soggetti Beneficiari dei Bollettini. In questi casi, il pagamento di un bollettino eseguito nel giorno di scadenza espone il Cliente al rischio dell’applicazione di interessi di mora, in quanto i fondi potranno essere accreditati sul conto del beneficiario il giorno lavorativo successivo.
L’elenco completo dei soggetti beneficiari dei bollettini pagabili pro solvendo dall’Istituto di Pagamento viene riportato su drop-pay.com – sezione Trasparenza ed esposto presso i luoghi ove è offerto il Servizio.
Laddove, per qualsiasi disguido, l’Istituto di Pagamento non riesca ad accreditare, o accrediti con ritardo rispetto ai tempi di Cut-Off definiti, la somma sul conto corrente dei Soggetti Beneficiari dei Bollettini, il Cliente sarà comunque manlevato dall'Istituto di Pagamento stesso.

Durata, recesso e rimborso
Il Contratto ha durata indeterminata.
Il Cliente potrà recedere dal Contratto in qualsiasi momento, senza penalità e spese di chiusura, mediante comunicazione scritta da inviarsi, anche tramite email, all’Istituto di Pagamento.
Il recesso sarà efficace dal completamento della procedura di recesso (ovvero mediante invio da parte del Cliente, e ricezione da parte dell'Istituto di Pagamento, della comunicazione scritta contenente, tra l'altro, il codice IBAN del proprio Conto di Pagamento DropPay ed il proprio codice fiscale).
La disinstallazione dell’App DropPay dal proprio smartphone non comporterà il recesso dal Contratto.
L’Istituto di Pagamento potrà recedere dal Contratto, senza penalità e spese di chiusura a carico del Cliente con un preavviso di due mesi, dandone comunicazione al Cliente.
Entro quindici giorni dall’efficacia del recesso, l’Istituto di Pagamento provvederà a rimborsare sul Conto Corrente Bancario il saldo ancora disponibile sul Conto di Pagamento DropPay alla data di efficacia del recesso stesso.

Comunicazioni periodiche
L’Istituto di Pagamento mette gratuitamente a disposizione del Cliente nell’area riservata del website: il saldo del Conto di Pagamento DropPay, il dettaglio analitico delle transazioni effettuate a valere sul Conto di Pagamento DropPay nonché il presente documento (Foglio informativo e Documento di sintesi).
In tal modo l’Istituto di Pagamento ottempera agli obblighi in materia di trasparenza sui servizi bancari e finanziari. Saldo disponibile e movimenti per ciascun Conto di Pagamento DropPay sono aggiornati alla data dell’interrogazione effettuata, compatibilmente con i tempi massimi di esecuzione delle singole transazioni riportati nel presente documento e con i tempi di veicolazione dei flussi telematici che contengono le medesime.
Il Cliente ha la facoltà di chiedere in qualsiasi momento, a proprie spese ed alle condizioni economiche vigenti pro tempore, l’elaborazione e la spedizione del rendiconto cartaceo delle transazioni effettuate con il Conto di Pagamento DropPay, unitamente al presente Foglio informativo e Documento di sintesi, scrivendo una email all'indirizzo support@drop-pay.com.

Dettaglio delle transazioni effettuate
Il Cliente potrà ottenere i dettagli di qualsiasi transazione nei due anni successivi alla data in cui questa è stata effettuata. Per ottenere tali dettagli, dovrà farne richiesta per iscritto a mezzo Raccomandata A/R indirizzata ad A-Tono Payment Institute S.p.A. – Ufficio Customer Care - Via Battello, 44 – 95126 Catania (CT).

Responsabilità del Cliente
Il Conto di Pagamento DropPay, fruibile mediante l’Applicazione installata sullo smartphone del Cliente, dovrà essere acceduto solo da quest’ultimo e non dovrà essere consentito l’accesso ad altre persone. Il Cliente sarà responsabile per ogni violazione dei termini di utilizzo del Conto di Pagamento DropPay e per ogni perdita o danno derivante da qualunque utilizzo illecito del Conto di Pagamento DropPay, comprese le transazioni non autorizzate.
In caso di smarrimento o furto dello smartphone, anomalie od accessi non autorizzati sull’Applicazione o sul website, il Cliente è tenuto a darne immediata comunicazione al Servizio Clienti di DropPay ed a bloccare il Conto di Pagamento DropPay. Il Cliente è, in ogni caso, obbligato anche a presentare tempestivamente idonea e circostanziata denuncia alle Autorità competenti ed a trasmetterne entro 30 giorni copia al Servizio Clienti di DropPay. Qualora il Cliente non rivesta la qualifica di consumatore, in deroga al regime di responsabilità̀ previsto dall’art. 12 del Decreto Legislativo n. 11/2010, assume a proprio esclusivo carico e illimitatamente ogni rischio di perdite economiche per operazioni non autorizzate effettuate prima della comunicazione a DropPay o del blocco del Conto di pagamento.
Qualora una transazione avvenga con utilizzo del PIN, questa si intenderà in ogni caso autorizzata dal Cliente. Conseguentemente lo stesso ne assumerà piena responsabilità.
Il Cliente s’impegna a tenere indenne l’Istituto di Pagamento da qualunque onere o spesa legale conseguente all’utilizzo fraudolento del Conto di Pagamento DropPay.

Esclusione e limitazioni di responsabilità dell’Istituto di Pagamento
L’Istituto di Pagamento non è responsabile per alcuna perdita o danno causati dall’accesso non autorizzato all’Applicazione o al website di A-Tono Payment Institute S.p.A.
L’Istituto di Pagamento non è in alcun modo responsabile per qualsiasi utilizzo illecito o non autorizzato dei Conti di Pagamento.
L’Istituto di Pagamento non è responsabile per alcun inadempimento che dipenda direttamente o indirettamente da qualsiasi causa che esuli dal proprio controllo, comprese, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una mancanza di fondi e/o un guasto dei servizi di rete o dei sistemi di elaborazione dei dati.
L’Istituto di Pagamento non è responsabile per alcuna perdita di profitti o di affari, né per danni indiretti, consequenziali, speciali o punitivi.
Se non è possibile effettuare una transazione a valere sul Conto di Pagamento DropPay per problemi software dell’Applicazione, la responsabilità̀ dell’Istituto di Pagamento sarà limitata alla fornitura di aggiornamenti o modifiche dell’Applicazione funzionali a risolvere il problema per il futuro.
Nei limiti consentiti dalla legge, sono espressamente escluse tutte le condizioni o garanzie operanti per legge, per regolamento o in base ad altre fonti.

Modifiche del Documento
Le modifiche al presente Documento, ai sensi dell’art. 126-sexies del Testo Unico Bancario (D.Lgs. n. 385/1993), saranno espressamente proposte dall’Istituto di Pagamento al Cliente con preavviso di almeno due mesi rispetto alla data prevista per la loro applicazione.
Le modifiche proposte si riterranno accettate in assenza di un espresso rifiuto da parte del Cliente inviato entro la data prevista per la loro applicazione, con espressa indicazione della volontà di recedere immediatamente dal Contratto. Il recesso non comporterà alcuna spesa a carico del Cliente (vedi supra Durata, recesso e rimborso).

Reclami e risoluzione delle Controversie
Qualora il Cliente rilevi disservizi o comportamenti dell’Istituto di Pagamento difformi dalle prescrizioni contrattuali che non abbiano già trovato risoluzione mediante i previsti canali di assistenza, può presentare un circostanziato reclamo all’Istituto di Pagamento nei termini e nelle modalità specificate nel Regolamento Reclami pubblicato sul website.

Lingua del Contratto
Il Contratto è redatto in lingua italiana.

Legge Applicabile e Foro Competente
Il presente Contratto è disciplinato dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia dovesse sorgere in relazione alla sua interpretazione ed esecuzione, il Foro competente è esclusivamente quello di Milano.


Chi siamo Il conto Business Pagamenti Servizi News Assistenza Paga online Accedi Accedi